Archivi della categoria: Giovani e vocazione

Fede e web

Chi sono gli «influencer» cattolici

«Personaggio popolare in Rete, che ha la capacità di influenzare i comportamenti e le scelte di un determinato gruppo di utenti e, in particolare, di potenziali consumatori, e viene utilizzato nell’àmbito delle strategie di comunicazione e di marketing». Per cominciare a parlare di influencer cattolici ti documenti andando a leggere – online, ovviamente – sul vocabolario Treccani la definizione di influencer, e subito ti viene in mente Chiara … Continua a leggere Chi sono gli «influencer» cattolici »

La proposta oraMiformo sarà estesa a tutto il territorio regionale

Il contrasto al cyberbullismo passa anche dall’oratorio

La formazione online è lo strumento principale della proposta oraMIformo. Si intende sviluppare questa modalità formativa per rispondere a numerose esigenze: la necessità di formare operatori pastorali in ogni oratorio dell’Arcidiocesi di Milano, superando le problematiche relative agli spostamenti e alla gestione del tempo dedicato al servizio; l’importanza di sviluppare una serie di contenuti, trasformandoli in oggetti di apprendimento multimediale, in modo da potenziarne efficacia, interscambio … Continua a leggere Il contrasto al cyberbullismo passa anche dall’oratorio »

Internet e comunicazioni sociali

Safer Internet Day 2019: essere umani vuol dire anche essere digitali

Il titolo della giornata di quest’anno (Together for a better internet) esplicita al meglio il ruolo attivo e responsabile di ciascuno, nel rendere i territori digitali luoghi positivi e sicuri. Anche la Chiesa cattolica, nelle sue diverse espressioni, ormai da tempo, si interroga su questa esigenza “migliorativa”. E lo fa non cedendo a facili moralismi o a rifiuti deresponsabilizzanti, ma mettendosi in gioco e assumendo … Continua a leggere Safer Internet Day 2019: essere umani vuol dire anche essere digitali »

La chiesa e la rete

Cattolici sui social network questione di consapevolezza

Come si comunica nel digitale? Meglio: come può e deve comunicare la Chiesa soprattutto sui social? La prima cosa che occorre tenere presente è che i social non sono tutti uguali. Twitter, per esempio, è il social del «qui e ora», dove si «chiacchiera» e, a volte, si litiga a colpi di frasi con massimo 280 caratteri. È il luogo dove le notizie arrivano prima e … Continua a leggere Cattolici sui social network questione di consapevolezza »